La Svizzera celebra la pluralità familiare

Domenica 5 maggio 2019, con l’International Family Equality Day (IFED), la Svizzera celebra la pluralità delle forme familiari. Nelle città di Basilea, Berna, Ginevra e Lugano, la Federazione Famiglie Arcobaleno, 360 groupe Homoparents e Imbarco Immediato organizzano una grande festa di primavera. La giornata si svolge all’insegna del motto «Forza e motivazione nella coesione», a testimoniare la solidarietà per famiglie di ogni tipo. Quest’anno la Federazione Famiglie Arcobaleno è impegnata a fare in modo che i temi del riconoscimento del figlio dalla nascita e dell’accesso alla donazione di sperma vengano recepiti nella nuova legge sul matrimonio per tutti. Con il motto internazionale «Families: United We Stand», oltre 100 città in circa 50 Paesi ospiteranno eventi di vario genere e per l’IFED sarà l’ottava edizione consecutiva di celebrazioni.

L’International Family Equality Day è un’occasione di festa per le famiglie arcobaleno, i loro figli e la loro comunità. Ma è anche una giornata di visibilità per le famiglie arcobaleno come pure di consapevolezza della loro esistenza all’interno della nostra società. «In quanto una delle tante possibili forme familiari, le famiglie arcobaleno sono ampiamente accettate nella società svizzera», afferma Maria von Känel, direttrice della Federazione Famiglie Arcobaleno. «Tuttavia, per la tutela giuridica dei figli e la parità di diritti delle famiglie, è urgente e necessario che il riconoscimento dei figli dalla nascita e l’accesso alla donazione di sperma siano recepiti nel progetto di legge sul matrimonio per tutti», dichiara von Känel. L’attuale consultazione sulla nuova legge fa dell’anno in corso un anno decisivo.

Nuova edizione dell’opuscolo informativo «Famiglie arcobaleno» della città di Berna

In Svizzera l’International Family Equality Day viene celebrato con una grande festa di primavera nelle città di Basilea, Berna, Ginevra e Lugano. In occasione dell’IFED, la città di Berna pubblica una nuova edizione dell’opuscolo informativo «Famiglie arcobaleno». L’Ufficio per le pari opportunità di donne e uomini della città di Berna ha rielaborato l’opuscolo in collaborazione con la Federazione Famiglie Arcobaleno. La nuova pubblicazione fornisce in breve le informazioni più importanti sul tema delle famiglie arcobaleno, rappresentando anche con delle immagini la pluralità di queste forme familiari. Suggerimenti e spunti di riflessione per la vita pratica, consigli su libri per bambini e bibliografia nonché link e indirizzi supportano specialisti e altre persone interessate nell’accogliere bambini, ragazzi e genitori delle famiglie arcobaleno quale parte di una società plurale all’interno di strutture di custodia collettiva diurna, scuole dell’infanzia e altre istituzioni scolastiche, centri di quartiere e per i giovani, così come negli uffici, tra i vicini e nelle cerchie di amici.
[Download non trovato]

I bambini delle famiglie arcobaleno crescono bene quanto gli altri

Il fatto che i figli crescano all’interno di costellazioni familiari estremamente variegate, tra cui quelle con genitori dello stesso sesso, è ormai una realtà acquisita da lungo tempo. In Svizzera sono circa 30’000 i figli che crescono in famiglie arcobaleno. La ricerca degli ultimi 40 anni ha dimostrato che i figli di queste famiglie crescono bene quanto quelli che hanno genitori eterosessuali. La base per un sano sviluppo è la disponibilità di (almeno) una persona di riferimento costante, che dia affetto e appoggio, crei un ambiente sociale stabile e fornisca un sostegno nello sviluppo individuale del bambino.

100 città in 50 paesi lanciano un segnale a favore della pluralità familiare

L’International Family Equality Day (IFED) si tiene ogni anno nella prima domenica di maggio. Quest’anno sono coinvolte oltre 100 città in circa 50 Paesi. La giornata di festa può essere celebrata in tanti modi diversi: con piccole assemblee o grandi marce, picnic, visite a musei e giardini zoologici, vacanze scolastiche, gite in barca e party, fino a tavole rotonde e forum regionali. Secondo il diritto svizzero, l’organo responsabile dell’IFED è l’associazione omonima con sede a Ginevra. «L’IFED rappresenta un’occasione per ritrovarsi, far sentire la propria voce e lottare per un chiaro messaggio di amore e coesione» afferma il consigliere Ging Cristobal, Filippine.

Ulteriori informazioni

Basilea
Berna
Ginevra
Lugano
Internazionale

HASHTAG: #IFED2019
https://internationalfamilyequalityday.org/live

Restiamo a vostra disposizione per rispondere alle vostre richieste via e-mail o al telefono.

Christian Iten                                                       Maria von Känel
Responsabile della comunicazione               Direttrice
medien@regenbogenfamilien.ch                     medien@regenbogenfamilien.ch
+41 76 548 47 44                                            +41 79 611 06 71

International Family Equality Day (IFED)
L’International Family Equality Day (IFED) si tiene ogni anno nella prima domenica di maggio. In tutto il mondo vengono organizzate diverse manifestazioni per celebrare la pluralità delle forme familiari (family equality), invocando il riconoscimento di tutte le famiglie e lanciando un segnale simbolico di solidarietà. Il Consiglio d’Europa riconosce l’IFED quale strumento importante per la lotta contro l’omofobia e la transfobia[1]. L’International Family Equality Day è stato celebrato per la prima volta nel 2012. Secondo il diritto svizzero, l’organo responsabile dell’IFED è l’associazione omonima con sede a Ginevra.

Federazione Famiglie Arcobaleno
Questa federazione attiva a livello nazionale rappresenta dal 2010 gli interessi delle famiglie arcobaleno in Svizzera e s’impegna per il loro riconoscimento sul piano sociale e giuridico. La Federazione propone servizi di consulenza e incontri per famiglie arcobaleno e persone LGBTIQ che desiderano avere un figlio come pure organizza workshop ed eventi informativi sul tema delle famiglie arcobaleno.  Il termine «famiglie arcobaleno» indica famiglie nelle quali almeno un genitore si considera lesbica, gay, bisessuale, trans* o queer (LGBTQ).

[1] https://rm.coe.int/16806942c5

Menu